Share
NUOTO LIBERO

NUOTO LIBERO

Il nuoto non aiuta solo il fisico, ma anche lo spirito.

E’ uno sport che concilia come pochi altri il benessere corporeo con quello psicologico.Neonato-acqua-300x225 NUOTO LIBERO

Nuotare aiuta ad acquistare una condizione di salute invidiabile e, se praticato con costanza, diventa un vero e proprio elisir di lunga vita.

Più di qualsiasi palestra, il nuoto permette alle donne di combattere efficacemente la cellulite e di acquistare una silhouette da togliere il fiato.

E’ un’attinuoto-paliaga-300x199 NUOTO LIBEROvità che favorisce il dimagrimento, tonifica e rimodella come nessun tapis-roulant potrebbe fare.

Un allenamento regolare permette di ottenere un aumento significativo della massa magra e una riduzione di quella grassa. In alcuni casi si riscontrerà un aumento del peso corporeo, semplicemente perché a parità di volume il tessuto muscolare pesa di più di quello adiposo.

Il nuoto, soprattutto se praticato durante infanzia e adolescenza, aiuta a sviluppare in modo armonioso e completo l’impalcatura ossc700x420-300x180 NUOTO LIBEROea. La gabbia toracica tende a ingrandirsi, con un significativo miglioramento della capacità polmonare; si correggono inoltre le deviazioni della colonna vertebrale (in particolare la scoliosi) e grazie all’assenza virtuale della forza di gravità non si sovraccaricano le articolazioni. E’ quindi uno sport particolarmente indicato per la riabilitazione a seguito di traumi e per la rieducazione articolare.

Infine, nuotare aiuta anche il cervello, migliorando le abilità cognitive di apprendimento, comprensione e le capacità di attenzione e concentrazione. Anche l’aspetto motivazionale ne esce rafforzato e con il tempo si acquista maggiore autostima e fiducia nelle proprie potenzialità in ambito sociale.

I benefici del nuoto180923803-d986ecc9-a144-4a8c-8869-87e34b8e0ef4-300x176 NUOTO LIBERO

Da sempre indicato come sport completo e salutare il nuoto:

fa bene al cuore: stiamo parlando di un esercizio di resistenza, cioè si pratica solitamente con uno sforzo di durata e regolare, favorevole per tutto l’apparato cardiovascolare. Grazie al lavoro aerobico che si viene a costituire, si registra un vantaggio sul consumo energetico del cuore, il quale viene allenato a consumare meno ossigeno e meno energie. Questo processo di allenamento è detto effetto training sul cuore ed avviene solo se si pratica il nuoto con una certa regolarità (2-3 volte la settimanGaruti-Fabio-1-Nuoto-1-300x193 NUOTO LIBEROa e per almeno una trentina di minuti);

può curare mal di schiena: il nuoto aiuta a prevenire e a riabilitare il corpo nelle terapia riguardanti l’apparato muscoloscheletrico. Permette libertà di movimento, ottima mobilizzazione articolare. Si può addirittura recuperare il trofismo e la funzionalità dell’apparato locomotore senza danneggiare tessuti in via di guarigione;

può curare obesità e alta pressione: attività fisica accompagnata da un’adeguata dieta sono gli ingredienti perfetti per combattere l’obesità alimentare e il sovrappeso in generale. Il nuoto è indicato anche per curare l’ipertensione lieve entità: riduce sensibilmente i valori di pressione minimi e massimi. E’ anche un ottimo rimedio per l’asma che nel 50% dei giovani insorge proprio dopo uno sforzo con conseguente allontanamento dall’attività sportiva. Obbligando a un ritmo respiratorio regolare, il nuoto facilita la coordinazione dei muscoli respiratori, portando il soggetto asmatico ad una ginnastica respiratoria correttiva;

è un’ottima ricetta contro depressione images-111 NUOTO LIBEROe dolori pre-mestruali: stimolando la produzione di endorfine, fli ormoni del buon umore, è particolarmente efficace contro la sindrome premestruale, attencagnotto_R375x255_210709-300x204 NUOTO LIBEROuando tutti i malesseri.

Ma questo non è tutto. Il nuoto è una grande risorsa e un ottimo modo per perdere chili, per rimodellare il proprio corpo: il notevole dispendio energetico converte gran parte del grasso in muscolo e leviga i cuscinetti cellulitici su cosce e fianchi.

L’attività in acqua, inoltre, offre considerevoli benefici anche durante la gravidanza, preservando e mantenendo attive le capacità motorie. Le esercitazioni in acqua per le donne in gravidanza agiscono non solo a livello muscolare, ma anche circolatorio e respiratorio. Devono essere eseguite in uno stato di rilassamento psicologico e di decontrazione muscolare per permettere di godere delle piacevoli sensazioni di leggerezza offerte dall’ambiente liquido.

NUOTO-LIBERO-foto-300x225 NUOTO LIBERO

Leave a Comment