Share
NUOTO NEONATALE

NUOTO NEONATALE

BIMBI PIÙ SANI, PIÙ FORTI, E PIÙ BELLIcache_8209457-300x129 NUOTO NEONATALE

 

 

PER UN MIGLIOR SVILUPPO PSICO-FISICO-MOTORIO DEL BEBE’

Il nuoto neonatale definisce l’attività che si svolge in acqua riservata ai neonati e che verte sostanzialmente nel mantenere la cosiddetta acquaticità che è tipica del neonato.

Nel nuoto neonatale i bambini sono accompagnati in acqua dai genitori perché comunque il bambino fino ad una certa età non è in grado di rimanere in acqua da solo.

48807-300x132 NUOTO NEONATALEÈ possibile accompagnare i propri bambini in acqua anche se non si è capaci di nuotare in quanto il nuoto neonatale viene praticato in acqua bassa con una temperatura dell’acqua di 32°

Nella maggior parte dei casi i bambini vengono messi in acqua dopo pochi mesi dal parto non tanto per permettergli di imparare a nuotare quanto invece per prolungare la familiarità del bambino con quello che fino a poco tempo fa era il suo habitat naturale e per lavorare sul suo sviluppo psico-motorio. Attraverso il nuoto neonatale infatti, anche se il bambino è affiancato dai genitori, ha la possibilità di muoversi in piena autonomia.metodo-giletto-178-300x248 NUOTO NEONATALE

Durante la sessione di nuoto neonatale i genitori sono accompagnati dall’istruttore ed invitati a intraprendere dei giochi con i loro bambini che renderanno più divertenti i passaggi da una fase all’altra.

L’importanza del nuoto neonatale

Il nuoto neonatale è di estrema importanza innanzitutto perché un bambino di 3 mesi si adatta molto più facilmente all’ambiente acquatico di un bambino che ha 3 anni infatti la paura d ell’acqua cresce quanto più è lungo il tempo in cui il bebè viene tenuto lontano da essa.

 Attraverso il nuoto neonatale:PETER-PAN-21-300x225-300x225 NUOTO NEONATALE

il bebè scopre nuovi schemi di postura aumenta la fiducia in se stessi e la capacità di apprendimento

il bebè acquisisce un maggior controllo della respirazione e ottiene uno stimolo alle sue emozioni e alle sue percezioni

si rafforza il legame tra i genitori e il bambino attraverso giochi che si fanno insieme e fa sì che si crei tra il bambino e l’acqua una relazione tale per cui questa poi diventi una sorgente di stimoli per il suo sviluppo psico-fisicolarge-300x225 NUOTO NEONATALE

contribuisce a far crescere l’ indipendenza dei neonati preparandoli ad un futuro corso di nuoto e preservandoli da eventuali incidenti inoltre fa in modo che il bambino non perda quel senso di ambientamento che possiede fin dai primi mesi di vita

Oltre a tutte queste ragioni è importante ricordare anche che il nuoto neonatale è per i bambini molto divertente.

neonati-1-300x225 NUOTO NEONATALEI benefici del nuoto neonatale

Tra i benefici a livello fisico e psicologico che il nuoto neonatale produce meritano di essere citati:

il rafforzamento del sistemo cardio-respiratorio, lo sviluppo e la maggiore forza dell’apparato scheletrico, il miglioramento della circolazione sanguigna e delle prestazioni cardiache, la maggiore mobilità degli arti e del tronco, la maggiore tonicità dei muscoli, il miglioramento della respirazione e l’aumento dell’ossigenazione del sangue.

Inoltre il nuoto neonatale favorisce la socializzazione grazie alla presenza di altri bambini, stimola il sonno e l’appetito, favorisce un maggiore equilibrioDSC02231-202x300 NUOTO NEONATALE

Lo scopo, chiaramente, non è quello di insegnare ai piccoli  le tecniche di nuoto, ma prolungare nel bambino il piacere dello stare ancora nell’acqua, muovendosi in un ambiente che gli è familiare e progredendo man mano verso la completa autonomia dei movimenti.
Si lavora, quindi, sulla motricità e non sulla tecnica di movimento per educare il piacere del corpo attraverso la scoperta di sé.

Durante questi corsi ai bambini vengono proposte attività ludiche di cui l’acqua è l’elemento caratterizzante per creare un forte punto di contatto tra i bebè e i loro genitori, in modo tale da arricchire il loro bagaglio emotivo e percettivo.

Il nuoto neonatale è ritenuto estremamente utile per mettere al riparo il bambino da eventuali possibili problemi futuri: infatti, è accertato che esso rinforza il sistema cardio-circolatorio, respiratorio e l’apparato scheletrico, e che, dal punto di vista psicologico, abbia il potere di accrescere la fiducia in se stessi, la sicurezza nei propri mezzi e la capacità di concentrazione e di apprendimento.

Ma come baby-swimming-1024x695-300x204 NUOTO NEONATALEspiegare a un bambino che ancora non è in grado di capire il linguaggio verbale che non deve bere una volta che si trova sott’acqua?

E’ molto semplice: una volta immersi nell’acqua i piccoli allievi cominciano a muoversi in modo del tutto spontaneo con gli arti superiori e inferiori. Ciò implica che, in qualche modo, è come se conoscessero l’ambiente e sapessero perfettamente come gestirlo.

Ad essere spaventati sono più spesso i genitori che i bambini, i quali il più delle volte manifestano una certa curiosità neonati-300x215 NUOTO NEONATALEper l’acqua e un naturale adattamento ad essa.

Accanto a un insegnate certificato ed esperto il piccolo imparerà perfettamente le tecniche di respirazione sott’acqua e sarà in grado di rimanere in apnea per qualche secondo senza alcun rischio per la sua salute o incolumità.

 

 

Leave a Comment