Share

RAGAZZE SCONFITTE A PADOVA

PADOVA – Si ferma a tre la striscia di vittorie consecutive delle ragazze del Bogliasco Bene. A Padova le biancazzurre si devono arrendere alle tricampionesse d’Italia in carica, incassando un’11-6 sicuramente ingeneroso almeno nelle dimensioni.

Un punteggio pesante che, pur non rispecchiando affatto l’equilibrio visto in vasca, ricalca l’andamento di una gara nella quale le venete hanno subito preso il largo per poi gestire il resto dell’incontro e l’ormai tardivo tentativo di rimonta delle liguri.

I primi 12 minuti sono tutti di marca locale, con le padovane che mettono a segno un break di 5-0 mentre le ragazze di Sinatra sprecano per due volte nel primo tempo l’opportunità di violare la porta di Teani fallendo altrettanti rigori. I primi acuti di giornata da parte di Bogliasco arrivano con Dufour e Boero poco prima del cambio vasca, quando ormai le padrone di casa hanno però già un ampio margine. Nonostante questo le ragazze di Posterivo non rallentano nel proprio incedere mettendo a referto altre tre reti nel terzo parziale, subendo la sola marcatura di Dufour. Soltanto nel quarto conclusivo le bogliaschine riducono lo svantaggio grazie alla doppietta di Giulia Millo e alla rete di Rambaldi.

TABELLINO:

PLEBISCITO PADOVA-BOGLIASCO BENE   11-6 (3-0, 3-2, 3-1, 2-3)

CS PLEBISCITO PD: Teani, Barzon 1, Savioli, Gottardo 1, Queirolo 1, Casson 1, A. Millo, Dario 2, Sohi 4, Savioli 1, Nencha, Tielmann, Giacon. All. Posterivo.

BOGLIASCO BENE: Falconi, Viacava, Zimmerman, Dufour 2, Trucco, G. Millo 2, Maggi, Rogondino, Boero 1, Rambaldi 1, Cocchiere, Casey, Malara. All. Sinatra.

ARBITRI: Centineo e Taccini

NOTE: Uscita per limite di falli Zimmerman (Bogliasco) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Plebiscito 4/8 e Bogliasco 3/8 + 2 rigori. Dufour (Bogliasco) colpisce il palo su rigore nel primo tempo. Teani (Plebiscito) para un rigore a Rogondino nel primo tempo. Spettatori 100 circa

 

 

rag RAGAZZE SCONFITTE A PADOVA

Leave a Comment