Share

RAGAZZI BLOCCATI SUL PARI A TORINO

TORINO – Quarto pareggio in campionato per i ragazzi del Bogliasco Bene. Alla Monumentale di Torino Guidaldi e compagni impattano 7-7 contro i piemontesi, mantenendo un punto di vantaggio in classifica sugli stessi avversari.

Dopo la bella prova offerta mercoledì contro la Pro Recco, i bogliaschini incappano in una serata sicuramente meno propizia, giocando una gara sofferta, con troppi errori ad uomo in più, che li vede quasi sempre costretti ad inseguire.
Fin dall’inizio sono infatti i padroni di casa a condurre le danze, in un primo tempo tutto in salsa slava. Ai vantaggi di Filipovic e di Bezic, i liguri ris14955903_1439849506029698_1656723593575292594_n RAGAZZI BLOCCATI SUL PARI A TORINOpondono sfruttando a dovere le prime due superiorità numeriche con Divkovic e Vavic.
Lo stesso Vavic, su rigore ad inizio secondo quarto, permette poi a Bogliasco di mettere per la prima e unica volta la testa avanti. Ma sono i torinesi ad arrivare sul più due alla sirena del cambio vasca con le realizzazioni di Filipovic, Seinera e Presciutti.

Uno svantaggio dimezzato nel terzo tempo grazie ai centri di Guidi e Divkovic, inframezzati dalla seconda rete personale di Presciutti.
Il gol di Vuksanovic, con il quale si aprono gli ultimi otto minuti, sembra porre la parola fine alle speranze di rimonta del Bogliasco, che però non si arrende. Nel giro di poco più di trenta secondi Gandini e Gambacorta riequilibrano l’incontro, dando il la al convulso e palpitante finale di gara.
Nonostante almeno tre buone occasioni per parte, però, nessuna delle due contendenti riesce più a trovare la via della rete, lasciando il punteggio sul 7 pari.
“Sono deluso – ammette amareggiato a fine gara Daniele Bettini – onestamente mi aspettavo qualcosa di più, dopo le ultime buone prestazioni. E invece abbiamo fatto di nuovo un passo indietro. Siamo venuti qui con il chiaro obiettivo di vincere ma non ci siamo riusciti, per cui non posso essere soddisfatto. Eppure, per come si era messa la gara, alla fine dobbiamo anche dirci felici per questo punto, visto che siamo stati quasi sempre sotto nel punteggio e che in classifica restiamo comunque un punto sopra Torino. Ma dovevamo ottenere di più”.
TABELLINO:
REALE MUTUA TORINO 81 IREN-BOGLIASCO BENE 7-7  (2-2, 3-1, 1-2, 1-2)
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: Rolle, Lojacono, Filipovic 2, Audiberti, Maffe’, Oggero, Bezic 1, Vuksanovic 1, Presciutti 2, Seinera 1, Gaffuri, Giuliano, Aldi. All. Aversa
BOGLIASCO BENE: Prian, Caliogna, Gavazzi, Guidaldi, Fracas, Vavic 2 (1 rig), Gambacorta 1, Monari, Puccio, Divkovic 2, Gandini 1, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini
ARBITRI: Centineo e Severo.
NOTE: usciti per limite di falli Filipovic (T) e Giuliano (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino 1/5 e Bogliasco 2/10. Spettatori 500 circa.

Leave a Comment