Share

Ragazzi, occasione sprecata. Domani ultima chiamata con Torino

SIRACUSA – Bogliasco spreca la prima occasione per salvarsi perdendo di misura la semifinale playout contro Trieste e domani si giocherà il tutto per tutto nella sfida senza appello con Torino.

Nella vasca scoperta di Siracusa i ragazzi di Daniele Bettini pagano a caro prezzo l’eccessiva imprecisione ad uomo in più, l’incapacità di chiudere i conti nelle tante occasioni avute, soprattutto nella fase centrale dell’incontro, ma anche la tanta sfortuna, testimoniata da ben sette legni colpiti, uno proprio nell’ultimissima azione.

Gara giocata sul filo dei nervi e dell’equilibrio che i levantini sembrano interpretare meglio, almeno in avvio. Dopo il fulmineo vantaggio giuliano sono infatti sempre i liguri a condurre le danze per i primi tre tempi andando a bersaglio due volte ciascuno con Gambacorta e Lanzoni e una a testa con Cimarosti e Brambilla. Un’inerzia favorevole che però Guidaldi e compagni, sostenuti anche da sei Irriducibili presenti sugli spalti della Caldarelli, non riescono a capitalizzare al meglio sprecando più volte l’occasione per compiere l’allungo decisivo. Cosa che invece non fa Trieste che nel quarto tempo ribalta tutto anche grazie ad un incredibile gol di Petronio, con la palla che carambola in rete dopo aver colpito il palo e la spalla di Prian, e con un rigore di Gogov. E’ il break decisivo perché dopo il momentaneo 7-7 firmato da Gambacorta, gli alabardati si portano addirittura sul più due. La rete di Sadovyy a 52” dalla sirena e il palo interno colto da Lanzoni all’ultimo assalto non fanno che aumentare i rimpianti biancazzurri per una gara letteralmente gettata al vento.

Ora tra il Bogliasco e l’inferno della Serie A2 ci sono ancora 32 minuti, quelli di domani contro Torino. Fischio di inizio alle 14.30.ragaz Ragazzi, occasione sprecata. Domani ultima chiamata con Torino

TABELLINO.

BOGLIASCO BENE – PN TRIESTE 8-9 (3-2, 2-3, 1-0, 2-4)

BOGLIASCO: Prian, Ferrero, Di Somma, Lanzoni 2, Brambilla 1, Guidaldi, Gambacorta 3, Monari, Cimarosti 1, Fracas, Puccio, Sadovyy 1, F. Di Donna. Coach. D. Bettini

TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio 1, Ferreccio, Giorgi, Giacomini, Gogov 4, Vico 2, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 1, Persegatti, Turkovic 1. Coach. M.Brazzatti

ARBITRI: Navarra e Petronilli

NOTE: spettatori 300 circa. Usciti per limite di falli Spadoni e Blazevic (T), Brambilla (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 6/14, Torino 6/9+1 rigore.

Leave a Comment