Share

Sincro, buoni risultati agli assoluti di Roma

ROMA – Bella prestazione della nostre ragazze del nuoto sincronizzato ai campionati assoluti in programma in questo fine settimana alle piscine del Foro Italico di Roma.

Le prime a scendere in vasca sono state giovedì pomeriggio Olimpia Benevento e Adriana Camposaragna, entrambe impegnate negli esercizi del solo. Ottimi i risultati ottenuti, con Olimpia piazzatasi subito dietro alle atlete della nazionale italiana, pur avendo ripreso l’attività quest’anno dopo da un paio di stagioni di stop pressoché totale; buona anche la prova di Adriana che ha centrato quello che erano il suo obietttivo personale di andare oltre al punteggio dei 70.000.

Ieri mattina Olimpia è tornata in acqua affiancando Martina Libreri nel duo. Nonostante l’esecuzione di un buon esercizio e il raggiungimento di un ottimo punteggio (73.500) l’accesso alla finale è stato soltanto sfiorato, svanendo davvero per un soffio.

Sempre ieri, ma nel pomeriggio e davanti alle telecamere di Rai Sport che ha trasmesso l’evento in diretta, è stato il momento della prova di squadra. Le bogliaschine hanno portato in vasca un esercizio libero combinato dove le ragazze si sono esibite eseguendo il tema del mare. A pregiudicare l’ingresso in finale, vanificando uno splendido risultato, sono stati 2 punti di penalità comminati dai giudici per un errore che effettivamente è sembrato esserci. Nonostante l’handicap, le nostre sincronette sono riuscite comunque a centrare il pre-swimmer: “Resta un po’ di rammarico per la penalizzazione – afferma il responsabile tecnico Ada Queirolo – ma tutto sommato la decisione della giuria ci può stare. Ad ogni modo è per noi un grande onore essere state protagoniste sia con la squadra che con i singoli ad un campionato di Serie A, soprattutto considerando che le nostre atlete sono tutte di categorie inferiori. Un buon segnale per il futuro. Brave ragazze, ottimo lavoro”.

IMG-20180602-WA0002-min Sincro, buoni risultati agli assoluti di Roma

Leave a Comment